Cosa sono, come maturano e quando posso essere utilizzati i CREDITI BONUS?

Per il conseguimento dei requisiti di merito lo studente può utilizzare, a partire dal secondo anno, in aggiunta ai crediti effettivamente conseguiti, un "bonus" che matura sulla base dell'anno di corso frequentato con le seguenti modalità:

  • 5 crediti (se utilizzati per la prima volta per il secondo anno di corso)
  • 12 crediti (se utilizzati per la prima volta per il terzo anno di corso)
  • crediti (se utilizzati per la prima volta per il settimo semestre di un corso di laurea o a partire dal quarto anno di un corso di laurea magistrale a ciclo unico).

 

Qualora lo studente non utilizzi per intero i crediti bonus a disposizione per l’anno di corso frequentato, potrà utilizzare la quota residua negli anni successivi.

I crediti bonus NON SONO crediti formativi e non vengono equiparati ad esami sostenuti, pertanto dopo il loro utilizzo il conteggio dei CFU riparte dai crediti effettivamente conseguiti.

I crediti bonus NON POSSONO essere utilizzati per poter raggiungere i 20 CFU, in caso di laurea triennale e laurea a ciclo unico, o i 30 CFU in caso di laurea magistrale, richiesti agli studenti matricole.

ES. 1

Mario ha frequentato  il 1° anno di un corso di laurea triennale ed ha sostenuto esami per un totale di 21 CFU. Come previsto da bando, Mario ha maturato 5 crediti bonus. Per il conseguimento dei requisiti minimi di merito necessari per il 2° anno avrà quindi la possibilità di utilizzarne 4 ed arrivare così ai 25 richiesti. Negli anni successivi, però, Mario non maturerà più crediti bonus ed avrà a disposizione solamente 1 credito bonus residuo;

 

ES. 2

Mario ha frequentato  il 2° anno di un corso di laurea triennale ed ha sostenuto esami per un totale di 72 CFU. Come previsto da bando, Mario ha maturato 12 crediti bonus, perché mai utilizzati a partire dal secondo anno. Per il conseguimento dei requisiti minimi di merito necessari  per il 3°anno, avrà quindi la possibilità di utilizzarne 8 crediti bonus ed arrivare così agli 80 richiesti. Negli anni successivi, però, Mario non maturerà più crediti bonus ed avrà a disposizione solamente 4 crediti residui;

 

ES. 3

Mario ha frequentato il 1° anno di un corso di laurea magistrale ed ha sostenuto esami per un totale di 16 CFU Come previsto da bando, Mario ha maturato 15 crediti bonus poiché mai utilizzati durante il corso di laurea triennale. Per il conseguimento dei requisiti minimi di merito necessari per il 2° anno, Mario avrà quindi la possibilità di utilizzarne 14 CFU ed arrivare così a 30 richiesti. Negli anni successivi, però, Mario non maturerà più crediti bonus ed avrà a disposizione solamente 1 punto bonus residuo.

N.B.: Non avendo sostenuto esami per un totale di 20 CFU entro il 10 agosto Mario non avrà diritto all’erogazione del saldo della BORSA Di Studio relativa al primo anno del corso di laurea magistrale. Nel caso in cui Mario non raggiunga i 20 CFU entro il 30 novembre, decadrà dai benefici e dovrà restituire le somme ricevute ed il corrispettivo in servizi di cui ha beneficiato durante il primo anno di laurea magistrale.

Servizi: 
Merito

Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell'Umbria