Sono uno studente proveniente dall’estero. Quali devo presentare per poter perfezionare l’istanza benefici e servizi?

  1. il nucleo familiare dello studente proveniente dall’estero produce reddito e possiede patrimonio solo in Italia: indipendentemente dal paese di provenienza, lo studente deve munirsi dell’attestazione ISEE 2016 per il diritto allo studio universitario, calcolato ai sensi del DPCM 159/2013 (nuove norme per la compilazione dell’ISEE) e non deve presentare alcun documento, fatta eccezione dell’eventuale sentenza di separazione o divorzio dei genitori, se pronunciata all’estero.
  2. il nucleo familiare dello studente produce reddito e possiede patrimonio solo all’estero: indipendentemente dal paese di provenienza, lo studente che fa istanza di borsa di studio per la prima volta deve farsi rilasciare nel proprio paese la documentazione attestante: la composizione del proprio nucleo familiare, i redditi del nucleo familiare riferiti all’anno fiscale 2015 (o l’eventuale stato di disoccupazione dei membri del proprio nucleo familiare), il valore del patrimonio mobiliare, la dimensione degli edifici posseduti dal proprio nucleo familiare espressa in metri quadrati e, nelle ipotesi di separazione o divorzio dei genitori, la relativa sentenza, se pronunciata all’estero. Tali documenti, tradotti in lingua italiana da un traduttore accreditato presso autorità diplomatica italiana e legalizzati nelle forme meglio dettagliate all’art. 9 del bando di concorso , dovranno essere inviati all’ADISU entro l’11 novembre 2016. La determinazione della condizione economica  dello studente che  nel corso del 2015 abbia già presentato la documentazione richiesta riferita all’anno 2014  sarà effettuata sulla base dei dati già in possesso dell’Agenzia. Pertanto questi studenti possono non presentare una nuova documentazione.
  3. il nucleo familiare dello studente produce reddito e possiede patrimonio all’estero ma alcuni dei componenti dello stesso, risiedendo in Italia, producono redditi e/o possiedono patrimonio in Italia :In questo caso lo studente dovrà munirsi dell’ISEE 2015 ordinario riferito ai membri del nucleo familiare residenti in Italia e della documentazione di cui al punto 2. riferita ai membri del nucleo familiare residenti all’estero
Servizi: 
Reddito

Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell'Umbria