GARA BAR INGEGNERIA - Affidamento in concessione - CIG 6820863236

  • Gare ed appalti

Identificativo gara: 

  • Servizi RistorativiServizio Ristorazione-Bar Ingegneria

Tipologia: 

  • Bando

GARA BAR INGEGNERIA - Affidamento in concessione - CIG 6820863236

INFORMAZIONI BASE  
Oggetto

SERVIZIO BAR
presso i dipartimenti di Ingegneria (Via G.Duranti, Perugia)

CIG 6820863236
Tipologia di acquisizione Servizio
Procedura di scelta del contraente Aperta
RUP Ing. Marco Fabiani (075.469.3277)
Importo (stimato) € 1.561.800,00
Data trasmissione GUUE 28.12.2016
Data presentazione offerta 06.02.2017 ore 11:00
ATTI E COMUNICAZIONI  
Indizione gara

DD 869 del 28.12.2016 (rettificata con DD 20 del 24.01.2017)
DTR 83 del 12.12.2016

Nomina commissione di valutazione DD 86 del 13.02.2017
Sedute pubbliche
  • 1° seduta pubblica: 10.2.2017 ore 9:00 14.2.2017 ore 9:00
  • 2° seduta pubblica: lunedì 20.3.2017 ore 9:00 (Comunicazione punteggi offerta tecnica e apertura busta C-offerta economica)
Ammissione e/o esclusione degli OE

Operatori ammessi alla valutazione delle offerte tecniche in data 14.2.2017:

  • CAMST
  • LA TORRE
  • SERENISSIMA
Aggiudicazione
  • Operatore dichiarato aggiudicatario in data 20.3.2017: SERENISSIMA RISTORAZIONE SPA  (l’efficacia dell’aggiudicazione è subordinata all’esito delle verifiche e dei controlli in ordine al possesso dei requisiti prescritti per la partecipazione alla procedura nonché agli accertamenti antimafia).

CHIARIMENTI:

  • DOMANDA n.1: Si chiede di confermare che “Possesso di un fatturato specifico d’impresa, per l'erogazione di servizi di bar/caffetteria a soggetti pubblici e/o privati, realizzato complessivamente negli esercizi del periodo 2013-2016, non inferiore ad €300.000,00 IVA esclusa.” possa essere soddisfatto mediante produzione dei bilanci d’impresa che attestano l’importo nel settore bar.
    RISPOSTA n.1: Il Dlgs 50/16 all’Allegato XVII “Mezzi di prova dei criteri di selezione” prevede che: “Di regola, la capacità economica e finanziaria dell'operatore economico può essere provata mediante una o più delle seguenti referenze:
    a) idonee dichiarazioni bancarie o, se del caso, comprovata copertura assicurativa contro i rischi professionali; 
    b) presentazione dei bilanci o di estratti di bilancio, qualora la pubblicazione del bilancio sia obbligatoria in base alla legislazione del paese di stabilimento dell'operatore economico; 
    c) una dichiarazione concernente il fatturato globale e, se del caso, il fatturato del settore di attività oggetto dell'appalto, al massimo per gli ultimi tre esercizi disponibili in base alla data di costituzione o all'avvio delle attività dell'operatore economico, nella misura in cui le informazioni su tali fatturati siano disponibili."

     
  • DOMANADA n.2: Si chiede di conoscere l'attuale gestore del punto di ristoro.
    RISPOSTA n.2: CAMST soc. coop. a r.l.
     
  • DOMANDA n.3: Si chiede di conoscere il canone annuo attuale.
    RISPOSTA n.3: Attualmente l'affidamento del bar di Ingegneria è gestito da un contratto che contempla anche l'affidamento del servizio di ristorazione della mensa di Ingegneria e della mensa di Agraria. Il predetto contratto prevede che il gestore deve corrisponde complessivamente €20.000/anno per rimborso spese generali.
     
  • DOMANDA.4: Si chiede di fornire la planimetria della struttura.
    RISPOSTA n.4: La planimetria in formato pdf è disponibile al seguente link: clicca qui. Si precisa che le quote e gli elementi in essa riportati sono da considerarsi puramente indicativi e devono essere riscontrati in fase di sopralluogo. Non si dispongono planimeterie in formato dwg.(Si veda anche Domanda n.9)
     
  • DOMANDA n.5:  Si chiede di conoscere l'elenco del personale attualmente impiegato nel servizio, con indicazione delle relative informazioni contrattuali.
    RISPOSTA n.5: Si riporta di seguito l'elenco del personale

Data assunzione

CCNL applicato

Mansione Liv. Orario sett.
24/01/2005 Turismo parte speciale P.E. Barista 5 40
18/01/2005 Turismo parte speciale P.E. Barista 4 40
18/01/2010 Turismo parte speciale P.E. Barista 5 20
13/04/2008 Turismo parte speciale P.E. Barista 5 40
  • DOMANDA n.6:  Si chiede di conoscere il fatturato annuo degli ultimi due gestori del punto bar.
    RISPOSTA n.6:  Interprentando l'indicazione "ultimi due gestori" come un refuso e che invece si voleva intendere "ultimi due anni", si riportano di seguito i fatturati degli ultimi 3 anni:  €188.704,50 (anno 2012 2013), €182.198,51 (anno 2013 2014), €182.570,69 (anno 2015).
     
  • DOMANDA n.7:  Si chiede di conoscere i consumi medi delle utenze.
    RISPOSTA n.7:  
    • Condizionamento: € 487,26  (Anno 2013); €591,06 (Anno 2014)
    • Riscaldamento: €2.995,04 (stagione termica 2013/14); €1.678,20 (stagione termica 2014/15)
    • Acqua: 221 mc (anno 2016)
    • Energia elettrica: 879 Kwh (anno 2016)
       
  • DOMANDA n.8:  Si chiede di conoscere se il valore della concessione di cui all'art. 5 del Capitolato sia compreso d'iva
    RISPOSTA n.8:  NO. Valore annuo senza IVA: € 283.963,64;  Valore annuo con IVA al 10%: € 312.360,00
     
    • DOMANDA n.9:   Si chiede di fornire la planimetria della struttura in formato dwg.
      RISPOSTA n.9:  La planimetria in formato dwg è disponibile al seguente link: clicca qui. Si precisa che le quote e gli elementi in essa riportati sono da considerarsi puramente indicativi e devono essere riscontrati in fase di sopralluogo.
       
    • DOMANDA n.10: In relazione al valore annuo della concessione che la Stazione appaltante stima in € 283.963,63 annui + iva, come indicato all’art 5 del Capitolato Speciale, che prevede che “l’importo sia puramente indicativo e dipendente da una pluralità di parametri influenzati anche dalle scelte strategiche che il Concessionario adotterà per la gestione del servizio”, si chiede di chiarire la congruità della somma stimata, tenendo conto della risposta data alla richiesta di chiarimento n. 6 in cui sono indicati i fatturati degli anni 2012, 2013 e 2015 di molto inferiori alla cifra stimata per il valore della concessione.
      RISPOSTA n.10:  I fatturati 2013, 2014 e 2015 sono una conseguenza dalle scelte effettuate dall'attuale concessionario all'interno del quadro delle regole definite dal relativo capitolato. La gara in questione è definita da un diverso capitolato e quindi da un diverso quadro di regole e opportunità. Ad esempio all'art.7 del capitolato della gara in questione sono definiti, per alcuni possibili beni vendibili, prezzi massimi superiori rispetto ai prezzi massimi consentiti dal capitolato della precedente gara (caffè €0,60; cappuccino €0,65; paste €0.75; etc. Per dettagli si veda il precedente capitolato clicca qui)
       
    • DOMANDA n.11:  Si chiede di conoscere il fatturato annuo del 2016.
      RISPOSTA n.11:  Il fatturato 2016 è €171.062,51.

    DOCUMENTAZIONE DI GARA: